1) L’équipe Sabrina Falzone è specializzata nell’organizzazione di mostre ed esposizioni, garantisce competenza, esperienza e alta professionalità: percorsi espositivi chiari e di qualità realizzati grazie al contributo della passione, entusiasmo ed ottimismo.

Un curatore ha il compito di ideare, progettare e organizzare mostre ed allestimenti temporanei, definisce i contenuti dell'esposizione, sceglie le opere che verranno esposte e la location. Si occupa anche di scrivere il catalogo e di predisporre il budget per la realizzazione dell’evento e partecipa inoltre alla progettazione del piano di comunicazione dell’evento, coordina la promozione della mostra. Quest'attività richiede capacità di organizzazione e di autonomia decisionale, oltre ad una spiccata propensione al problem solving ed ai contatti relazionali. Ma anche un connubio di grande pazienza, audacia e versatilità che solo una personalità solida ed in totale armonia con se stessa può offrire.

 

2) L’équipe Sabrina Falzone è diventata un solido punto di riferimento nell’organizzazione di fiere ed esposizioni d’arte per enti pubblici e privati.

Il nostro lavoro è il mezzo per raggiungere i vostri obbiettivi.

 

3) Gli artisti che hanno collaborato con l’équipe Sabrina Falzone dichiarano un alto livello di soddisfazione.

Consulta le testimonianze.

 

4) L’équipe Sabrina Falzone rivolge particolare attenzione alla scoperta di nuovi talenti, di cui apprezza idee e scelte formali, favorendone l’inserimento nel complesso contesto culturale ed introducendo artisti ancora sconosciuti nel panorama artistico europeo. Perché crediamo nel valore sociale dell’artista.

Dedicato ad artisti di talento, il nostro studio professionale si occupa di "costruire" una solida carriera artistica su scala nazionale ed in ambito internazionale attraverso una costante attività espositiva, elaborati di analisi critica e raffinate strategie di comunicazione.

La nostra realtà organizzativa è catalizzatrice di nuove istanze di cambiamento nella ricerca artistica contemporanea.

 

5) Ogni esposizione curata dall’équipe Sabrina Falzone è affiancata da un significativo programma di comunicazione attraverso il nostro servizio di Ufficio Stampa.

Comunicare è Arte. Il nostro programma di comunicazione prevede in primis l’individuazione dei punti-forza dell’artista e successivamente adotta le relative strategie di promozione artistica al passo con le nuove tecnologie e Internet (non più l’obsoleto volantinaggio).

Consulta l’elenco degli eventi promossi dal nostro ufficio stampa.

 

6) L’équipe Sabrina Falzone è una realtà dinamica che opera in ambito europeo con una rete di contatti internazionale. Perché crediamo nel valore della sinergia.

Spesso le nostre esposizioni diventano un’occasione di scambio culturale tra scuole artistiche geograficamente lontane. L’espressione creativa si arricchisce nel confronto con gli altri e con culture differenti: attraverso l’arte incontro e comprensione sono obbiettivi possibili.

Scegliamo di eccellere, non di competere.

 

7) Nell’autorevole ruolo di mediazione culturale l’équipe Sabrina Falzone si distingue per uno stile sobrio ed elegante.

Anche nell’esercizio del più umile dei mestieri, lo Stile è un fatto decisivo. E’ compito dell’arte ricercare l’ “anima” delle cose e di ritrovare la “nuda verità” dietro le sontuose facciate dell’apparenza umana verso la ricerca della semplicità: l’ESSENZA.

Uno dei nostri obbiettivi è comprendere (e far comprendere) gli sviluppi dell’arte del nostro tempo, rendendo evidente il messaggio nascosto dell’opera con allestimenti e analisi critiche caratterizzate da un’inedita semplicità ed immediatezza linguistica. Spesso, invece, ci troviamo davanti a percorsi espositivi tendenti allo “spettacolo” o all’eccesso e di fronte a testi che sono meri esercizi di scrittura creativa, spesso ardua da comprendere, che hanno l’effetto solo di relegare l’arte contemporanea nella sfera degli addetti ai lavori, mettendo in discussione la credibilità del suo messaggio sociale.

 

8) L’équipe Sabrina Falzone appartiene al 2% dei curatori e critici d’arte che svolgono l’attività come professionisti con una regolare partita iva e una specifica formazione storico-artistica: la restante percentuale è costituita da dilettanti.

Requisito tanto raro quanto indispensabile della professione: noi siamo professionisti al servizio dell’artista; la nostra équipe non è costituita da persone in cerca di un secondo lavoro né da artisti che s’improvvisano “curatori” o sedicenti “critici” o da associazioni locali.

Conflitti d’interesse nascono quando ad organizzare le mostre sono artisti che utilizzano i loro laboratori spesso come “gallerie” per far ricadere su altri artisti i costi di gestione del proprio atelier, acconsentendo ad esporre opere di altri artisti, talvolta mediante posizionamenti defilati o nascosti. Queste dinamiche interferiscono e danneggiano la reale visibilità di un artista che investe per esporre e farsi conoscere. Al contrario, un professionista possiede il metodo dell’obbiettività.

Prima di iscriversi a una mostra è opportuno documentarsi su chi sia il curatore, accertandosi che non si tratti proprio di un artista o di un dilettante, chiedendo le referenze curriculari. Il Prof. Scudero dell’Univ.La Sapienza ritiene che: “Se è vero che molti curatori hanno iniziato la loro carriera come artisti è anche vero che difficilmente i due ruoli si sono mossi sincronicamente. Il sistema curatoriale riconosce la creatività in quanto modello allusivamente riferibile al gesto curatoriale ma da questo sempre distante.

L’autopromozione può risultare irreversibilmente dannosa per l’immagine dell’artista: la credibilità del suo operato artistico può essere messa in discussione se si improvvisano metodi di allestimento e di comunicazione. Per allestire una mostra non basta avere buongusto.

 

9) Nel settore artistico l’équipe Sabrina Falzone è l’unica a credere nel valore della trasparenza.

L’onorario di tutte le prestazioni offerte è pubblicato ufficialmente online in modo chiaro come garanzia di serietà e affidabilità: il compenso non viene dunque stabilito a seconda del cliente. Quanti altri professionisti (appartenenti al 2% di cui sopra) pubblicano in modo trasparente il loro onorario?

Eccezionalmente in caso di collaborazioni a lungo termine alcune prestazioni professionali possono essere soggette a trattativa.

 

10) L’équipe Sabrina Falzone offre la consulenza gratuita agli artisti iscritti ai nostri eventi.

Go to top