"DAYAN ABRAHAM"

Mostra Virtuale Personale


Siulp Con il patrocinio del Sindacato Italiano dei lavoratori della Polizia di Stato (SIULP)



 Dove: Online sul sito ufficiale www.sabrinafalzone.info e sulla pagina Facebook


 

locandina_PERSONALE-VIRTUALE_page-0001.jpg  



Dayan Abraham è un artista francese, vissuto a Parigi e nato a Casablanca in Marocco, che dipinge con passione sin dagli anni Novanta. Dal 1997 al 2004 ha vissuto e lavorato negli Stati Uniti, risiedendo a Miami, Savannah e New York, dove ha dipinto molte opere.

È sempre stato influenzato positivamente non soltanto dalla ricerca artistica di Modigliani e dallo stile geometrico del cubismo, ma anche dall’Espressionismo e dal Costruttivismo. Tuttavia, egli si affranca da questi modelli storico-artistici per orientarsi verso una più serafica bidimensionalità ed uno stile fondato sul concetto di sintesi.

La drammaticità espressionista si svuota dei contenuti tragici per sostituirsi ad una serena rappresentazione della realtà, rinnovata nelle precise scansioni cromatiche. Si osservi ad esempio il quadro intitolato “La danseuse”, dipinto con colori acrilici su tela dai contrasti marcati e le tinte forti. Si cela un’aspirazione all’equilibrio formale nella raffigurazione di elementi geometrici.

L’arte di Dayan Abraham risente della lezione cubista nell’opera intitolata “Homme avec moustache”, un olio su tela dal rintocco pittorico estremamente vibrante e dall’armonia visuale fra tonalità fredde e calde.

Lo stile novecentesco, che deformava la realtà, subisce in Dayan Abraham un processo di allungamento della figura umana molto presente in questo ciclo pittorico, in special modo nelle tele “Femme avec bandeau” e “Saint John of Baptist”, nelle quali è evidente la lezione di Modigliani nella tipica rappresentazione delle figure femminili.

Le geometrie formali dell’opera “Fleurs de Mars” ci suggeriscono un intento di decostruzione della realtà, di sapore cubista, con cui gli oggetti vengono interpretati da varie angolazioni prospettiche, come fossero scanditi sospendendo la dimensione spazio-temporale.
Attraverso la sua pittura, Dayan Abraham ci offre la possibilità di viaggiare con lo sguardo nell’arte contemporanea, rievocando la lezione dei grandi maestri della storia dell’arte del Novecento e trasponendola su un piano più mitigato tra forme, colori e geometrie in un piacevole rapporto tra presente e passato.



Femme avec bandeau fleurs de mars homme avec moustach Saint John of Baptist
la danseuse

Sabrina Falzone, critico e storico dell’arte

LISTINO DELLE OPERE